Vellutata di zucca con il robot da cucina

La vellutata di zucca è un piatto dal sapore goloso, che si può preparare con diverse varianti, a seconda dei gusti personali. E’ un zuppa che si può servire calda o tiepida, dall’intenso colore arancione o giallo, in base alla varietà della zucca scelta. Anche per il suo cromatismo e la sua consistenza piace molto ai bambini.

In questo articolo ti spiegheremo la ricetta base ma la vellutata di zucca si può personalizzare con fantasia, inserendo ingredienti e spezie che più ti piacciono. Si tratta di un piatto molto semplice da realizzare. Abbiamo calcolato le quantità per servire una vellutata di zucca per tre persone.

Ingredienti

800 gr di zucca (pesata già pulita)

200 gr di patate (sbucciate e pulite)

500 – 600 ml di brodo vegetale

2 cucchiai di olio extravergine

1 scalogno o mezzo porro

un pizzico di noce moscata

rosmarino

sale

pepe nero

2 fette di pane casereccio

olio evo

Preparazione della vellutata di zucca

Comincia a sbucciare e pulire la zucca e le patate e riducile in cubetti. Inserisci lo scalogno o il porro sbucciato e leggermente tritato nella ciotola del robot da cucina insieme all’olio e fai soffriggere per un minuto.

Aggiungi poi le patate e la zucca, facendole insaporire per altri 2 minuti ad una temperatura di circa 140° ad una velocità molto bassa, in modo da rosolare bene. Dopodiché unisci il brodo vegetale e il rametto di rosmarino e lascia cuocere il tutto per 40 minuti circa, ad una temperatura di 110°, impostando una velocità del robot bassa.

Dopo circa 20 minuti controlla qual è lo stato dei liquidi e la consistenza degli ortaggi e termina la cottura per i minuti rimanenti, aggiungendo se occorre altro brodo. Quando  le verdure sono morbide significa che sono pronte e puoi aggiungere sale, noce moscata e pepe. Assaggia se il gusto è di tuo gradimento e poi puoi ridurre le verdure in una crema, non prima di aver tolto il rametto di rosmarino.

Lo puoi fare con il frullatore a bicchiere del robot da cucina oppure con un frullatore ad immersione. La vellutata di zucca è pronta da mettere in tavola, servita con crostini di pane che avrai precedentemente preparato in padella con l’olio.

Puoi preparare la vellutata di zucca aggiungendo le spezie o gli aromi che ti piacciono di più. Ad esempio è ottima con l’aggiunta di zenzero oppure di cannella o con una manciata di semi di girasole, di papavero o di zucca. Puoi arricchirne il gusto anche con funghi porcini saltati precedentemente in padella.

La velluta di zucca è buonissima anche accompagnata da altre verdure come patate, zucchine o carote. Se vuoi un piatto ancora più goloso puoi renderla molto più appetitosa con della panna fresca, aggiunta un attimo prima di portarla in tavola. L’alternativa, se ti piacciono i formaggi cremosi, è l’aggiunta dello stracchino o della crescenza che unito alla crema calda sarà un vero piacere per il palato.

Come conservare la vellutata di zucca

La vellutata di zucca si può conservare in frigorifero per 3 giorni circa ma si può anche preparare in grandi quantità e poi conservare in freezer. Per farlo è sufficiente lasciarla raffreddare e poi suddividerla nei contenitori: all’occorrenza avrai così un piatto pronto da gustare.