Sorbetto al limone: la ricetta per prepararlo a casa

Il sorbetto al limone è un dessert molto fresco e piacevole, dal profumo e dal sapore intenso. Solitamente viene servito durante i pranzi e le cene a fine pasto oppure tra le varie portate. In questo articolo vediamo come si fa il sorbetto al limone a casa.

Come preparare il sorbetto senza gelatiera

Il sorbetto al limone è uno dei dolci più amati dagli italiani, che amano il suo gusto fresco e gradevole, specie quando si esagera un po’ con il cibo o si rimane a tavola per molte ore consecutive. E’ davvero molto facile e veloce da preparare, l’importante è disporre di limoni molto succosi, meglio se provenienti da agricoltura biologica.

Se non hai una gelatiera ci sono due metodi differenti per fare il sorbetto al limone. Uno consiste nell’utilizzare del ghiaccio e unirlo agli altri ingredienti necessari per creare il sorbetto. Vanno poi frullati con il robot da cucina tutti insieme e si ottiene il dessert da bere.

L’altro, quello che spieghiamo in questo articolo, prevede l’uso dell’acqua e, una volta ottenuto il composto, la sistemazione in freezer nei contenitori del ghiaccio. All’occorrenza si prelevano e si frullano i cubetti ancora duri nel robot da cucina e si ottiene il sorbetto pronto da servire.

Ingredienti (per 6 persone)

500 ml di acqua

200 gr di zucchero

180 ml di succo di limone

scorza di mezzo limone

Ricetta sorbetto al limone

Per prima cosa devi svuotare i limoni della loro polpa senza tagliare e rovinare la buccia. Una volta svuotate e integre le calotte serviranno per contenere il sorbetto diventando una sorta di creative coppette.

In un pentolino unisci lo zucchero e l’acqua e falli sciogliere a fiamma bassa fino a quando diventa uno sciroppo. Una volta tolto dal fuoco lascialo intiepidire e aggiungi il succo e la buccia del limone grattugiata.

A questo punto gli ingredienti ci sono tutti e puoi versare il composto negli stampini per il ghiaccio e metterli per almeno 12 ore nel freezer. Passato questo tempo minimo puoi usare quando vuoi i cubetti, trasformandoli rapidamente nel sorbetto artigianale.

E’ sufficiente mettere i cubetti appena presi dal freezer, passati capovolti sotto l’acqua per farli staccare, nel robot da cucina e impostare la velocità massima. Vedrai che in pochi minuti otterrai una crema densa e spumosa, pronta da versare negli scenici contenitori precedentemente preparati con i limoni.

Se vuoi ottenere una sorbetto dal sapore alcolico, durante la preparazione puoi aggiungere del limoncello, un altro liquore o uno spumante.

Con la stessa ricetta del sorbetto al limone si possono preparare altri dessert casalinghi, utilizzando al posto del limone altri frutti. Vanno benissimo le arance, il melone, le fragole e i frutti di bosco.

Conclusioni

Il sorbetto al limone si mangia tutto l’anno. Questo goloso dolce piace molto anche ai bambini soprattutto per la sua consistenza, più cremosa e meno ghiacciata rispetto alla granita, rispetto a cui è ancora più dissetante.