Famosa per le sua cucina genuina e saporita, la Toscana è una delle regioni italiane ricca di piatti tipici che non hanno perso i sapori tradizionali grazie al costante impiego di ingredienti semplici. Ecco alcune ricette toscane da preparare per assaporarne la bontà e la squisitezza!

Panzanella

Ingredienti

300 gr di pane casereccio raffermo Toscano

1 cipolla rossa di tropea (o 2 cipollotti freschi)

2 cetrioli

2 pomodori sodi e maturi

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

2 cucchiai di aceto di vino bianco

sale e pepe q.b.

8 foglie di basilico

Tagliare il pane a fette e metterlo in una zuppiera, bagnarlo con acqua per 20 minuti, poi strizzarlo bene per eliminare l’acqua in eccesso. Sbriciolarlo in una insalatiera e poi unire tutte le verdure affettate. Condire con olio, aceto, sale e pepe e mescolare il tutto. Aggiungere il basilico tagliato a pezzetti. Tenere in frigo almeno 1 ora prima di servire in tavola.

Pappa al pomodoro

Ingredienti

300 gr di pane toscano raffermo

500 gr di pomodori maturi

3 spicchi di aglio oppure 2 porri

Basilico

1 lt di brodo

Olio Extravergine

Sale e pepe

Tritare finemente il porro o l’aglio e rosolarlo in 6 cucchiai d’olio. Non appena dorato unire i pomodori spezzettati ed il basilico, poi tagliare il pane a fette ed unirlo alla cottura aggiungendo il brodo caldo. Cuocere per circa mezz’ora. Per dare modo al pane di assorbire meglio il brodo di cottura è consigliabile prepararla un po’ prima.

Trippa alla fiorentina

Ingredienti

1 kg di trippa di vitellone già cotta

450 gr di pomodori pelati

80 gr di parmigiano grattugiato

1 cipolla e 1/2

3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

1 carota

1 spicchio di aglio

1 costa di sedano

Sale e pepe q.b.

1/2 bicchiere di vino bianco

Rosmarino

Procurarsi una vaschetta di trippa precotta già pronta al supermercato. Lavare la trippa, tagliarla a striscioline non troppo sottili e aggiungere al soffritto preparato in precedenza in una padella con l’olio con un trito di carota, sedano, aglio, rosmarino. Dopo aver aggiunto la trippa, fare rosolare a fuoco vivace e sfumare con vino bianco, fare evaporare e abbassare la fiamma. Continuare la cottura per 20 minuti avendo cura di girare bene il tutto. Aggiungere sale, pepe, i pomodori pelati e coprire con un coperchio. Continuare la cottura a fuoco moderato per 40 minuti circa. Se il sugo si restringe unire 1 bicchiere di brodo di carne. Servire con abbondante parmigiano grattugiato.

Cantuccini

Cantuccini

500 gr di farina

250 gr di zucchero

3 uova intere

3 tuorli d’uovo

1 bustina di lievito per dolci

200 gr di mandorle

1 pizzico di sale

Scorza di 1 limone grattugiata

Setacciare la farina, fare una fontana e mettervi al centro 3 uova intere, 2 tuorli, il lievito per dolci, le mandorle tostate e pelate, 1 pizzico di sale, la scorza di limone grattugiata, lo zucchero. Impastare energicamente e ricavare dall’impasto dei filoncini alti circa 4 cm, larghi 6 e lunghi 30-50 cm. Mettere i filoncini in una teglia rivestita di carta da forno, spennellare con il tuorlo e cuocere per 20 minuti a 180 gradi. Trascorsi i venti minuti toglierli dal forno e tagliarli di traverso con un coltello affilato, poi infornare ancora per altri dieci minuti.
Le teglie, i coltelli, la bilancia possono essere acquistati online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *