Ricetta della fregola con bottarga

La fregola con bottarga è un delizioso primo piatto, da preparare per stupire amici e parenti in un’occasione speciale. Si tratta di una ricetta semplice e gustosa da realizzare con due ingredienti base: la fregola e del pesce fresco. Vanno benissimo molti tipi pesce, compresi frutti di mare e molluschi.

Leggera e saporita è la ricetta ideale per chi vuole mangiare sano e lasciarsi avvolgere dai profumi degli ingredienti utilizzati. Prima di passare alla spiegazione della preparazione vediamo nello specifico cosa sono la fregola e la bottarga.

Cos’è la fregola

La fregola è una pasta dalla forma piccola realizzata con la semola di grano duro, tipica della Sardegna. Viene utilizzata per diverse ricette di primi, di mare e di terra, e si prepara formando delle piccole palline poi cotte nel brodo caldo.

E’ perfetta in abbinamento alla bottarga, prodotto più sapido, che ne va a rafforzare il carattere. La fregola è un alimento molto antico e assomiglia al cous cous, nota preparazione mediorientale, tanto che spesso viene chiamata cous cous sardo. Se vuoi provare la sua bontà puoi trovare la fregola sarda sul sito imprentas.eu.

Cos’è la bottarga

La bottarga fa parte del mondo ittico e si ottiene dalle uova di tonno o di muggine, essiccate e salate. Chiamata anche caviale del nostro Mediterraneo, viene prodotta soltanto in Sardegna, Toscana, Calabria e Sicilia.

Si tratta di un prodotto abbastanza costoso per via della lunga lavorazione e perché sono pochi i produttori a prepararla. Ha un sapore molto deciso che va ad impreziosire alcuni piatti, regalando loro una grande intensità.

Si può trovare in commercio in vasetto o in baffe intere e il suo prezzo può oscillare dai 70 ai 300 euro al kg.

Come preparare la fregola con bottarga

Per la preparazione della nostra ricetta occorrono i seguenti ingredienti:

Fregola 400 gr

Bottarga di tonno o di muggine 4 cucchiai

Bottarga in tranci 20 gr

1 spicchio di aglio

1 scalogno

1 peperoncino fresco

1 ciuffetto di prezzemolo

4 cucchiai di olio evo

Sale

Preparazione

Riempi una pentola con acqua, portala all’ebollizione e poi aggiungi il sale prima di far cuocere la fregola. Una volta calata la pasta trita aglio e scalogno molto fini e mettili insieme al peperoncino in una padella con olio di oliva. Lascia soffriggere a fuoco basso per circa 5 minuti ed aggiungi il prezzemolo tritato prima di spegnere la fiamma.

La fregola cuoce tra i 5 e i 10 minuti, a seconda del tipo di prodotto. Quando è pronta devi scolarla e farla poi saltare in padella con gli altri ingredienti a fiamma alta per pochi istanti. In questo modo si mescola bene con il condimento preparato e poi puoi aggiungere la bottarga grattugiata.

Ricorda di non mettere sale perché la bottarga ha già un sapore molto forte. Un’ultima mescolata e il piatto è pronto da mettere in tavola. Per completare la decorazione basta aggiungere il prezzemolo fresco tritato e delle fette sottili di bottarga.

Un consiglio: la fregola si può servire anche con un sugo di telline o arselle, piatto della tradizione culinaria sarda. Le arselle sono molluschi molto simili alle vongole ed hanno anche la stessa cottura.