La ricetta tradizionale altamurana per la preparazione del pasticcio di cipolle sponsali e baccalà.

Ingredienti:

200 g. di semola rimacinata;

300 g. di farina 00;

5 g. di lievito di birra secco;

350 ml. di acqua;

2 cucchiai di olio EVO;

12 g. di sale;

2 kg. di cipolle “sponsali”;

300 g. di baccalà;

Preparazione

  • Sciogliere il lievito di birra in una tazzina d’acqua con un un pizzico di zucchero semolato.
  • Setacciare le farine, aggiungere acqua e impastare per 5 minuti.
  • Aggiungere il sale e l’olio, continuando ad impastare.
  • Lasciare lievitare l’impasto per 7/8 ore.
  • Nel frattempo pulire le cipolle “sponsali”, tagliarle e metterle in una larga padella.
  • Quando cominciano ad appassirsi, perdendo l’acqua, aggiungere 3 cucchiai di olio e cuocerle sino a quando non perdono tutta l’umidità.
  • Sbollentare il baccalà per 10 minuti in acqua, eliminare spine e pelle e sbriciolarlo.
  • Aggiungere a piacere una scatoletta di tonno, olive, capperi e acciughe.
  • Coprire il fondo della teglia con olio.
  • Dividere l’impasto in due pezzi.
  • Stendere il primo pezzo di impasto nella teglia versandoci il ripieno e scolandolo del liquido in eccesso.
  • Coprire con l’altro disco di impasto e chiudere bene i bordi, versando un filo d’olio in superficie.
  • Infornare a 200° per 30/40 minuti circa, fino a doratura.

Buon appetito!