Pandoro vegano: come è fatto il dolce natalizio cruelty free

Il mondo vegano è tutto da scoprire e non è come pensano molti una rinuncia a tanti piatti della cucina italiana. E’ possibile preparare ottimi menù con ingredienti alternativi ai derivati animali come uova, burro e latte.

Chi sceglie di vivere cruelty free lo fa generalmente per tre motivi fondamentali. Innanzitutto perché ha a cuore il benessere degli animali, poi perché rispetta l’ambiente e per motivi di salute. Non necessariamente queste tre ragioni sono in quest’ordine o tutte presenti alla base di chi crede nell’alimentazione vegana.

Ci sono molte persone intolleranti al latte o alle uova e magari anche al glutine. E’ una questione di salute decidere di nutrirsi eliminando dalla dieta quei prodotti che sono nocivi. Per fortuna da alcuni anni sul mercato si trovano diversi prodotti già pronti che non contengono ingredienti di origine animale o con glutine. E’ così più semplice riuscire ad avere un’alimentazione ben bilanciata, senza rinunciare al gusto.

Pandoro

Pasticcerie artigianali

Uova e latte non sono fondamentali per cucinare, anche se sono ingredienti cardine di diverse ricette. Oggi il vegano può trovare svariati prodotti artigianali, preparati con cura, che si possono comprare nei negozi che li producono direttamente ma anche online.

E’ il caso dei dolci, che molte pasticcerie realizzano proprio rispettando la scelta di chi non può mangiare il glutine o ha scelto l’alimentazione vegana. Una di queste vende i suoi prodotti nella sua sede a Trani e anche online sul sito www.dolciperintolleranti.it così chiunque potrà riceverli a casa anche se nella sua zona non c’è questo tipo di pasticceria.

Ingredienti pandoro vegano

Specialmente nelle feste natalizie è bello per tutti assaggiare il classico pandoro, simbolo della nostra tradizione. Fino a qualche anno fa un vegano doveva rinunciare alla condivisione di questo momento ma oggi è possibile sia comprare un ottimo prodotto artigianale che preparare il pandoro vegan a casa.

Ovviamente ci sono ingredienti sostitutivi a uova e burro. Il pandoro vegano si realizza utilizzando burro di soia o margarina, purea di frutta e curcuma. La ricetta prevede l’impiego di farina di manitoba, latte di soia, zucchero, levito di birra, sale, vanillina e acqua. Il mix che sostituisce le uova è dato anche da fecola, tapioca, agar agar, lievito per dolci.

Preparare il pandoro a casa richiede molto tempo e tanta pazienza ma se disponete di entrambe le cose siete a metà dell’opera. Come per il pandoro tradizionale la lavorazione è lunga, anche per i diversi impasti e le successive lievitazioni.

Come prepararlo

Si può realizzare con un’impastatrice oppure a mano, il risultato è in entrambi i casi molto soddisfacente. Il gusto non è poi così diverso da quello del pandoro classico. Ricordiamo che il pandoro vegan sarà molto gustoso perché grazie alle proteine vegetali del latte di soia lievita addirittura meglio di quello tradizionale.

Certo l’utilizzo di alcuni ingredienti può essere considerato più o meno salutare, stiamo parlando della margarina e della soia ma non si può rinunciare a tutto. L’unica attenzione va a chi è allergico a un ingrediente particolare e magari non può mangiare un frutto o non può assumere fibre.

L’uso del latte vegetale è molto importante per regalare al pandoro vegano e senza glutine un sapore ottimo. Ad esempio potete fare il pandoro con il latte di mandorla oppure con il latte di soia aromatizzato alla vaniglia, migliore di quello al naturale. L’unica cosa sconsigliata è utilizzare il latte di riso perché comprometterebbe la giusta lievitazione del pandoro vegan.

Ricordiamo di controllare la certificazione di alcuni ingredienti che devono riportare la scritta gluten free se stiamo preparando un pandoro vegano senza glutine. Cucinando in casa un dolce senza uova, latte e glutine portiamo in tavola un pandoro naturale e genuino che possono mangiare proprio tutti.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi