Migliore macchina da caffè 2021: guida alla scelta

La macchina da caffè è uno di quegli elettrodomestici difficile da scegliere se non si hanno le idee chiare, perché ne esistono davvero moltissime tipologie. In commercio si trovano modelli di peso, linee estetiche e dimensioni differenti.

Naturalmente le macchine da caffè sono diverse tra loro principalmente per il prodotto finale che preparano e per il tipo di funzionamento. Possono preparare il caffè americano, il cappuccino o il più tradizionale caffè espresso.

Per questo motivo scegliere la migliore macchina da caffè è tutt’altro che facile. Per quanto riguarda i prezzi si parte da prodotti di fascia bassa, dal costo intorno ai 50 euro, per arrivare a modelli professionali che superano i 1000 euro.

Tipologie di macchine da caffè

Le macchine da caffè si differenziano sia per il modo in cui si utilizza il caffè sia per quanto concerne la preparazione stessa della bevanda. Vediamo le diverse tipologie.

Macchine da caffè manuali

Sono le macchine che si vedono nei bar, quelle che necessitano di una messa a punto manuale, difficile subito da calibrare ma poi una delle migliori versioni perché garantiscono un caffè squisito. Funzionano con il caffè macinato e quindi ha bisogno di avere accanto un macinacaffè. E’ un modello compatto in grado di erogare un caffè di buona qualità, purché si utilizzi un prodotto valido. Si può adoperare anche con le cialde.

  • Macchina da caffè manuale con portafiltro pressurizzato
  • Prepara una o due tazze alla volta di caffè macinato
  • 2 filtri inclusi: 1 filtro per caffè macinato, per 1 o 2 tazze e 1 filtro per cialde di carta monoporzione, con adattatore
  • Pannarello classico in acciaio inox: eroga vapore per emulsionare il latte oppure acqua calda per tè e tisane
  • Design compatto ed ergonomico, serbatoio acqua e vassoio raccogligocce estraibili
  • Interfaccia semplice con manopola centrale
  • Prodotto destinato all'uso domestico

Macchine da caffè automatiche

Una delle migliori tipologie in commercio è la macchina da caffè automatica. Tutto ciò che dovrai fare è premere un tasto e la macchina si occuperà della macinazione del caffè, della pressatura e dell’erogazione in tazzina. Anche se ha un prezzo decisamente elevato, dato dalle tante funzioni che possiede, è in grado di produrre un caffè di ottimo livello, in completa autonomia. Molti modelli consentono di preparare anche altre bevande come il cappuccino.

  • Deliziosi caffè aromatici ottenuti da chicchi freschi pronti in un solo tocco
  • Pannarello classico che consente di preparare facilmente una schiuma latte; lavabile in lavastoviglie
  • Ottimo display touchscreen intuitivo: scelta e personalizzazione bevande facile e veloce
  • Personalizzazione: 12 impostazioni di macinatura, 3 intensità di aroma, 3 livelli di lunghezza
  • Macine in ceramica: offrono una macinatura uniforme, duratura nel tempo e non surriscaldano i chicchi
  • Filtro AquaClean: previene la formazione del calcare e blocca le impurità dell'acqua; fino a 5000 tazze senza bisogno di decalcificare

Macchine per caffè americano

Sono le macchine che producono il caffè lungo, quello appunto americano. E’ una bevanda diversa dall’espresso, che si può degustare in un bicchiere anche diverso tempo dopo l’erogazione. Chi desidera una macchina per produrre il caffè espresso quasi certamente non è interessato all’acquisto di un modello per caffè americano perché può preparare soltanto questo tipo di bevanda.

Macchine da caffè a capsule

Sono le macchinette da caffè domestiche più diffuse ed anche tra le più facili da usare. Si inserisce la capsula nell’apposito spazio all’interno della macchina e pigiando un pulsante fuoriesce il caffè.

Non è una tipologia di macchina economica da mantenere perché il caffè in capsule costa di più rispetto al caffè in polvere, in grani e alle cialde. Oltre al fattore economico, aspetto comunque non trascurabile nel lungo periodo, va sottolineato anche quello delle plastiche inquinanti che utilizzano. Spesso non sono sostenibili e contengono metalli nocivi anche per l’uomo, come diossina e ossido di divinilene.

  • Machine partner: Krups
  • Modello: XN1005
  • Dimensioni Compatte
  • Riscaldamento Veloce
  • Flow stop
  • Nel suo piccolo, Tiny è una grande macchina Lavazza A Modo Mio
  • È bella, compatta e soprattutto pratica: con un solo tasto si accende, spegne e prepara il caffè
  • Pulizia veloce con i componenti rimovibili lavabili in lavastoviglie
  • Spegnimento automatico: in soli 9 minuti
  • 64 capsule Lavazza qualità rossa intensità 10 incluse nella confezione

Macchine da caffè a cialde

La macchina da caffè a cialde è più costosa ma costo di gestione è inferiore perché le cialde costano meno delle capsule. Uguali nel funzionamento alle macchine a capsule, si differenziano da queste ultime perché si inserisce nel foro la cialda, in genere della tipologia ESE.

  • Termoblocco Alluminiio
  • Sistema di decalcificazione Rapido
  • Alloggio bottiglia Acqua

Caratteristiche da considerare per acquistare una macchina da caffè

Oltre a quelli appena visti ci sono altri aspetti da considerare se si desidera acquistare una macchina da caffè. Prendine nota per individuare il modello migliore in base alle tue necessità.

Capacità

Se sei un bevitore di caffè o hai una famiglia numerosa che ama sorseggiare più tazzine nell’arco della giornata, ricordati di prediligere modelli con una capienza del serbatoio ampia. Può sembrare un particolare irrilevante ma non lo è, a meno che non vuoi aggiungere acqua continuamente.

Lunghezza del caffè

La tecnologia consente di regolare la lunghezza preferita del caffè in tazza impostandola una sola volta. Ciò permette di ottenere sempre il caffè della misura giusta. Alcune macchine da caffè top di gamma riescono a memorizzare anche più di una preferenza, creando diversi profili personalizzati.

Possibilità di bere bevande con latte

Chi predilige il caffè con l’aggiunta di latte avrà bisogno di una macchina che lo eroghi o che possa produrre un cappuccino. In questo caso bisogna orientarsi su prodotti che abbiano un cappuccinatore incluso.

Le macchine automatiche e quelle manuali possiedono un beccuccio esterno che produce un vapore bollente con il quale si può montare il latte a mano. I modelli di ultima generazione sfruttano un sistema automatizzato in grado di produrre la schiuma di latte direttamente nella tazzina.

Manutenzione

Alcune macchine moderne e innovative possiedono dei programmi di pulizia automatica. La manutenzione costante manterrà la macchina funzionale nel tempo. E’ importante decalcificare la macchina con regolarità e prediligere modelli con parti smontabili, preferibilmente lavabili anche in lavastoviglie.