Quando si tratta di insaporire le pietanze più leggere spesso è facile dimenticarsi del sapore di spezie e piante. E’ un errore comune pensare infatti che il gusto di una pietanza possa solo essere arricchito da sale e pepe: niente di più sbagliato!

Oggi vogliamo consigliarvi il crescione, una pianta fresca e molto usata nella tradizione britannica e in quella romagnola.

crescione

Conosciuta come l’erba che guarisce, il crescione d’acqua è un’erba perenne facile da trovare nei pressi di zone d’acqua e paludose anche se, soprattutto oggi, è consigliabile acquistare la pianta solo nei punti vendita di prodotti biologici.

Il suo consumo è indicato nelle insalate verdi, piade, torte salate e sandwich, spesso accompagnato da formaggio, uovo sodo e pane nero integrale. Dal sapore piccante e un po’ amarognolo, il crescione si sostituisce al sale per sapore e proprietà: vitamine, sali minerali e un’ottima azione depurativa.