Scopri come mantenere sapore e proprietà cuocendo le verdure sottovuoto

Cuocere le verdure sottovuoto è un sistema semplice per preparare e mangiare cibi sani, che mantengono intatti il loro sapore e le loro proprietà.

Le verdure cotte sottovuoto vanno inserite appositi sacchetti, che devono essere necessariamente adatti alla cottura e sigillate con una macchina per il sottovuoto. L’importante è verificare sulla confezione che si tratti di sacchetti adatti per la cottura e leggere il modo e il tempo necessari alla cottura. Ad esempio alcuni sacchetti sono adatti a cotture a 100° per un’ora al massimo.

Perché cucinare le verdure sottovuoto

La macchina per la cottura sous vide stravolge i classici sistemi di cottura cui siamo abituati in cucina e una volta approcciati a questa tecnica ne scoprirete tutti i lati positivi. Le verdure cotte a bassa temperatura risulteranno saporite e colorate come quando sono fresche perché all’interno del sacchetto non si perdono i principi nutrizionali.

Una volta cotte si possono mangiare così, come contorno o piatto unico, oppure utilizzare come base per altre ricette quali torte di verdure salate, ripieno per altre preparazioni e nei risotti.

Preparazione

Vediamo come si preparano le verdure sous vide. Gli ingredienti necessari sono 2 zucchine, 2 carote, 1 spicchio di aglio, taccole, olio evo, sale e pepe q.b.

Il primo passo è quello di lavare a fondo le verdure per poi tagliarle. Le carote vanno private della parte esterna, le zucchine e le taccole delle parti terminali. Queste ultime si possono tagliare a losanghe, le carote a rondelle oppure a becco di flauto: il taglio inclinato regala un aspetto più carino.

Una volta effettuata la pulizia e il taglio le verdure vanno sistemate nei sacchetti per il sottovuoto. Ne occorrono tre, in cui inserire separatamente, carote, taccole e zucchine. I sacchetti vanno chiusi e sigillati con la macchina sous vide.

Si passa poi alla cottura, mettendo sul fuoco una pentola con acqua salata. Quando raggiunge l’ebollizione si possono inserire i sacchetti. Carote e taccole vanno cotti per 8 minuti circa, le zucchine per 6 minuti. Trascorso il suddetto tempo bisogna scolare i sacchetti e metterli in un contenitore con acqua e ghiaccio, senza aprirli. Lo shock termico servirà a mantenere intatto il colore naturale delle verdure.

Dopo aver lasciato le verdure qualche minuto in acqua fredda potete rimuoverle, aprire i sacchetti e scolare il contenuto. Nel frattempo si mette sul fuoco una padella con un po’ di olio e uno spicchio di aglio. A questo punto si fanno saltare le verdure tutte insieme per alcuni minuti, aggiustandone il sapore con sale e pepe e sono pronte da portare in tavola.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Informativa cookie se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Informativa cookie

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi