Arrivato dicembre è decisamente il tempo di iniziare a pensare a quello che sarà il menù per le feste, tra sfiziosi antipasti, prelibati primi piatti, gustosi secondi con tanto di contorno, ed ovviamente golosissimi dolci, che tanto piacciono ai grandi ma soprattutto ai bambini!

Torrone morbido

E proprio tra i dolci tipici del Natale c’è lui, il signor torrone, preparato in molte ricette, ma le cui principali varietà sono duro e morbido. Per gli amanti del torrone, che vogliono sorprendere parenti ed amici con un dolcissimo torrone morbido fatto direttamente con le loro mani, ecco oggi una ricetta facile e veloce. A dispetto infatti di quanto si possa pensare, per preparare in casa uno squisito torrone morbido, sono sufficienti pochi e semplici passaggi, anche se è importante calcolare bene i tempi e munirsi di un termometro da cucina.

Ricetta Torrone Morbido

Ma bando alle parole, ecco quindi la ricetta per preparare in casa 1 Kg. di torrone morbido, a partire da quelli che sono gli ingredienti:

  • 280 grammi di nocciole intere sgusciate e senza pellicina;
  • 140 grammi di pistacchi sgusciati e senza pellicina;
  • 80 grammi di mandorle sgusciate e senza pellicina;
  • 230 grammi di zucchero semolato;
  • 100 grammi di miele a piacere;
  • 40 grammi di albume d’uovo.

Quanto poi al procedimento da seguire per preparare il torrone morbido, ecco i vari passaggi:

  • anzitutto accendere il forno a 100° gradi, quindi mettere gli albumi a temperatura ambiente in una pentola e iniziare a montare;
  • poco dopo unite lentamente 30 grammi di zucchero, quindi porre sul fuoco il restante zucchero, con 70 grammi di acqua e portare alla temperatura di 146° gradi;
  • nel contempo, in un altro tegame porre il miele e portare alla temperatura di 126° gradi;
  • nel forno ormai caldo, mettere a tostare la frutta secca per circa 10 minuti;
  • raggiunta la temperatura di 146° gradi, unire poi lo zucchero agli albumi continuando a montare e a seguire, a 126° gradi, il miele;
  • prelevare quindi la frutta secca dal forno, quando ancora calda ed unirla al resto del composto, mischiando piuttosto velocemente;
  • a questo punto, foderare con i fogli di ostia, precedentemente ritagliati a misura, in una teglia di circa 25×18 cm;
  • versare il torrone nella teglia e livellatelo con una spatola unta d’olio, quindi ricoprire con un altro foglio di ostia, pressando per bene con qualcosa di piatto, per farlo aderire bene al torrone;
  • attendere qualche minuto e quindi togliere il torrone morbido dallo stampo, eliminando i fogli di ostia laterali;
  • far raffreddare il torrone e tagliarlo con un coltello ben affilato: non resta che assaggiarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *